Cosa sono i PIR?

I Piani Individuali di Risparmio (PIR) sono una forma di investimento introdotta dalla Legge di Bilancio 2017 dedicata alle persone fisiche residenti in Italia che prevede l’esenzione dalla tassazione sui redditi finanziari generati dagli investimenti effettuati nei PIR, a condizione che tali investimenti siano mantenuti per almeno 5 anni. Inoltre, gli strumenti finanziari detenuti nei PIR non sono soggetti all’imposta sulle successioni.

L’obiettivo dei PIR è indirizzare il risparmio degli italiani a sostegno delle imprese nazionali, in particolare quelle di piccola e media dimensione e favorire la crescita dell’economia reale.

 

Eurizon STEP 70 PIR Italia Giugno 2027 è un fondo destinato ai Piani di Risparmio a lungo termine, che investe principalmente in strumenti finanziari di imprese italiane e prevede un’esposizione graduale alla componente azionaria.

Il Fondo adotta uno stile di gestione flessibile che ricerca, senza far riferimento a un benchmark, una crescita del capitale investito, in un orizzonte temporale leggermente superiore a 5 anni*. Il processo di selezione degli strumenti finanziari si concentra sulle previsioni circa le prospettive reddituali e patrimoniali degli emittenti e valuta l’evoluzione dei tassi di interesse, il ciclo economico e le politiche fiscali.

La componente obbligazionaria del Fondo è gestita attivamente e gli emittenti, principalmente italiani, sono selezionati attraverso l’analisi fondamentale delle singole società, nonché tramite lo studio delle caratteristiche dei singoli titoli.

La componente azionaria cresce in maniera progressiva e dinamica nel corso dei primi 24 mesi dal 30% fino a raggiungere il 70% delle attività, mentre nei successivi 2 anni sarà compresa tra il 60% e l’80%. Oltre all’investimento in titoli italiani di piccola, media e grande capitalizzazione è prevista una diversificazione sui mercati azionari internazionali per migliorare il profilo di rischio/rendimento atteso del Fondo.

Nella selezione degli strumenti finanziari si tiene conto anche delle informazioni di natura ambientale, sociale e di governo societario (c.d. “Environmental, Social and Corporate governance factors” - ESG).

 

Eurizon STEP 70 PIR Italia Giugno 2027 è in collocamento dal 03 marzo al 19 maggio 2022 (data di pervenimento della richiesta di sottoscrizione alla SGR).

 

Perché investire nel fondo?

  • Per ricercare, su un orizzonte temporale leggermente superiore a 5 anni, una crescita del capitale investito, con una strategia di investimento flessibile, con investimento graduale sui mercati azionari che riduce la volatilità e permette di gestire meglio il market timing, ovvero la scelta di ingresso e di uscita dai mercati azionari

  • Per destinare maggiori risorse economiche a sostegno della crescita dell’economia reale italiana e beneficiare dell’azzeramento della tassazione sui redditi finanziari generati dall’investimento, se detenuto per almeno 5 anni

 

I punti di forza

  • Obiettivo di crescita del capitale investito attraverso una strategia di gestione flessibile, con investimento azionario graduale.

  • Sostenere lo sviluppo delle imprese italiane e l’economia reale nazionale.

  • Esenzione dalla tassazione sui redditi finanziari generati dall’investimento, se il Fondo è detenuto per almeno 5 anni.

 

Quali sono i fattori di rischio?

L’indicatore sintetico di rischio/rendimento di Eurizon STEP 70 PIR Italia Giugno 2027 è pari a 6, su una scala da un minimo di 1 a un massimo di 7.

Altri rischi che non sono adeguatamente rilevati dall’indicatore sintetico sono: il rischio di credito - rischio che il soggetto emittente le obbligazioni non paghi al Fondo, anche solo in parte, gli interessi e il capitale; rischio di liquidità – rischio che la vendita degli strumenti finanziari in cui il Fondo è investito sia difficile a causa delle caratteristiche degli stessi strumenti finanziari e/o delle condizioni di mercato in cui la vendita viene effettuata e/o dell'assenza di un numero sufficiente di potenziali acquirenti. Il prezzo di vendita può quindi essere inferiore al valore dello strumento finanziario; rischio di controparte - rischio che il soggetto con il quale il Fondo ha concluso contratti per realizzare alcune operazioni non sia in grado di rispettare gli impegni assunti. La presenza dei rischi connessi alla partecipazione al fondo può determinare la possibilità di non ottenere, al momento del rimborso, la restituzione dell’investimento finanziario.

 

* Non viene fornita alcuna garanzia agli investitori in merito al conseguimento dell'obiettivo del fondo. 

 

Scheda prodotto e documentazione

Per approfondimenti sulle caratteristiche e il motore gestionale Per leggere le Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID), il Prospetto e per sapere dove sottoscrivere

Consulta la scheda info prodotto di Eurizon STEP 70 PIR Italia Giugno 2027

 

Questa è una comunicazione di marketing. Prima di adottare qualsiasi decisione di investimento ed operare una scelta informata in merito all’opportunità di investire è necessario leggere attentamente le Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID), il Prospetto, il Regolamento di gestione e il Modulo di sottoscrizione. Tali documenti descrivono i diritti degli investitori, la natura di questo Fondo, i costi ed i rischi ad esso connessi e sono disponibili gratuitamente sul sito internet www.eurizoncapital.com nonché presso i distributori. È inoltre possibile ottenere copie cartacee di questi documenti presso la Società di gestione del Fondo su richiesta. I documenti citati sono disponibili in italiano.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie c.d. analitici di “terze parti” per garantirne il funzionamento tecnico e per analizzare le visite al sito stesso in modo aggregato e anonimizzato. E’ possibile consultare l'informativa al riguardo per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie.