Le soluzioni di investimento di Eurizon, coerenti con i nuovi obblighi informativi e di trasparenza introdotti dall'Unione Europea, specificano le modalità di integrazione dei fattori di sostenibilità nelle scelte di investimento.

L'Unione Europea, per rafforzare il suo impegno anche contro le conseguenze dei cambiamenti climatici e dell'esaurimento delle risorse, ha emanato il Regolamento 2088/2019 (SFDR) con l’obiettivo di rafforzare la tutela nei confronti degli investitori introducendo nuovi obblighi informativi e di trasparenza per i partecipanti ai mercati finanziari. In tale ambito, i prodotti finanziari possono essere classificati in tre categorie. Le specificità di ogni categoria sono dettagliate nell'informativa precontrattuale.

Articolo 6

Integrano i rischi di sostenibilità nelle scelte di investimento.

Articolo 8

Promuovono fra le altre caratteristiche, quelle ambientali e sociali.

Articolo 9

Hanno obiettivi di investimento sostenibile.

Le strategie ESG/SRI adottate da Eurizon

Esclusioni e restrizioni SRI

Applicazione di restrizioni o esclusioni rispetto all'universo di investimento dei fondi agli emittenti che operano in settori ritenuti non socialmente responsabili.


ART.6 ART.8 ART.9

Esclusioni e restrizioni ESG

Applicazione di restrizioni o esclusioni rispetto all'universo di investimento dei fondi agli emittenti critici per i quali può essere attivato un processo di escalation.


ART.6 ART.8 ART.9

Integrazioni di fattori ESG

Integrazione dei fattori ESG nell'analisi, selezione e composizione dei portafogli per raggiungere un punteggio ESG superiore al parametro di riferimento o all'universo di investimento del prodotto.


ART.6 ART.8 ART.9

Impronta di carbonio

Integrazione di modalità di misurazione delle emissioni di carbonio generate dagli emittenti per costruire portafogli con un'impronta ecologica inferiore al parametro di riferimento/all'universo di investimento.


ART.6 ART.8 ART.9

Limitatamente ad alcuni fondi.

Investimento ad impatto

Selezione degli investimenti in grado di generare un impatto sociale o ambientale unitamente ad un ritorno finanziario misurabile.


ART.6 ART.8 ART.9

Azionariato attivo

Interazione proattiva con le società emittenti, anche mediante l'esercizio del diritto di voto, per incoraggiare un'efficace comunicazione con il management della società.


ART.6 ART.8 ART.9
I nostri prodotti attenti alla sostenibilità

Eurizon offre agli investitori una gamma ampia e diversificata di fondi che integrano i rischi di sostenibilità nelle scelte di investimento, che promuovono caratteristiche ambientali o che hanno un obiettivo di investimento sostenibile. Eurizon è stato il primo operatore in Italia a istituire prodotti etici nel 1996 e continua a sviluppare nuove strategie di investimento che integrano i rischi di sostenibilità.

Oltre 150
I FONDI SOSTENIBILI E RESPONSABILI
Oltre €100 mld
IL PATRIMONIO DEI FONDI
SOSTENIBILI E RESPONSABILI
25 anni
GLI ANNI DI IMPEGNO NELLA SOSTENIBILITÀ
Accedi alle schede web dei prodotti di tuo interesse all'interno dell'offerta di Eurizon

Questo sito consente l’invio di cookie c.d. analitici di “terze parti” per garantirne il funzionamento tecnico e per analizzare le visite al sito stesso in modo aggregato. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualunque elemento della pagina web si accetta l’utilizzo di tali cookie. E’ possibile consultare l'informativa al riguardo per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie