Eurizon prima per raccolta netta nel mese di dicembre con 6.192,6 milioni di euro.
30.01.2020

Eurizon è prima per raccolta netta nel mese dicembre. Per il responsabile Marketing e Sviluppo Commerciale, Massimo Mazzini, è stato un mese positivo per i fondi e per le gestioni, sia retail sia istituzionali. Nel dettaglio Mazzini afferma che la raccolta è stata importante in particolare “sui fondi caratterizzati dall'accumulo graduale sul mercato azionario, che consente all'investitore di frazionare nel tempo l'investimento nei mercati e di non preoccuparsi del timing di entrata: pensiamo che sia una delle possibili soluzioni per investire l'eccesso di liquidità presente nei portafogli dei clienti”. In questo senso, infatti, all’interno del Gruppo Intesa Sanpaolo ci sono stati risultati importanti nel processo di conversione della liquidità in eccesso. Mazzini specifica inoltre che anche “il segmento della clientela istituzionale, in particolar modo il mondo assicurativo, ha contributo in modo significativo alla raccolta molto positiva del mese di dicembre". 

 

“Eurizon, secondo i dati Assogestioni, risulta prima per raccolta netta nel mese di dicembre con 6.192,6 milioni di euro” – Monitor Risparmio, 30 gennaio 2020.

 

 

 

Questo sito consente l’invio di cookie c.d. analitici di “terze parti” per garantirne il funzionamento tecnico e per analizzare le visite al sito stesso in modo aggregato. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualunque elemento della pagina web si accetta l’utilizzo di tali cookie. E’ possibile consultare l'informativa al riguardo per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie